Welcome to Skin care merchandise Store

LAVANDA SELVATICA OLIO E. {1}
LAVANDA SELVATICA OLIO E. {1}

LAVANDA SELVATICA OLIO E.

$24.66 $35.23

LAVANDA SELVATICA OLIO E.

Availability:
In Stock
  • Estimated Delivery:Dec 14 - Dec 21

  • Free Shipping & Returns: Free Shipping for all orders. Free Return

Guarantee safe & secure checkout

LAVANDA SELVATICA - OLIO ESSENZIALE NATURALE BIO PURO 100%
di nostra produzione.

NOME SCIENTIFICO: Lavandula stoechas

COLORE: incolore, giallo paglierino o giallo.

PROFILO OLFATTIVO: liquido incolore, oppure giallo-pallido o verdastro,
dall'odore tipico e dal sapore amaro

AROMATERAPIA: Nota di cuore

CARATTERISTICHE CHIMICHE: Monoterpeni, sesquiterpeni, esteri terpenici ecc.
Nel dettaglio, i principali componenti di quest'olio essenziale sono
rappresentati dal linalolo e dall'acetato di linalile. Oltre a queste sostanze,
sono anche presenti: Cineolo, 3-Ottanone, Canfora, Limonene, Terpinen-4-olo,
Lavandulolo, α-Terpineolo.

MODO D’USO: Aroma naturale per alimenti. Una goccia è sufficiente ad
aromatizzare 100 g / 100 ml di alimento / bevanda.

>PROPRIETÀ:

TONICO E SEDATIVO - Calma l'ansia, l'agitazione, il nervosismo; allevia il mal
di testa e i disturbi causati dallo stress; aiuta a prendere sonno in caso di
insonnia,

ANTISETTICO E ANTIBIOTICO - Rimedio molto valido nel trattamento di tutte le
malattie da raffreddamento: influenza, tosse, raffreddore, sinusite, catarro.
Grazie al principio attivo 1,8-cineolo risulta utilissimo per contrastare le
malattie da raffreddamento: svolge una forte azione decongestionante e
mucolitica. Questa essenza è perfetta per il trattamento della tosse grassa
(per la tosse secca è consigliato l’uso in combinazione con olio essenziale di
timo), della sinusite e del raffreddore.

STIMOLANTE -Agisce sullo stomaco e sull'intestino, stimola l'attività di
fegato e bile, le secrezioni gastriche e la peristalsi intestinale. L'olio di
lavanda è anche ottimo per migliorare la circolazione del sangue nel corpo. Si
abbassa anche la pressione sanguigna e viene spesso utilizzato per
l'ipertensione. Ciò significa che non solo gli organi aumentano i loro livelli
di ossigenazione, promuovendo la forza muscolare e la salute, ma l'attività
cerebrale può avere una spinta notevole, la pelle rimane luminosa, e il corpo è
protetto contro i rischi di infarto e arteriosclerosi che sono spesso associati
con scarsa circolazione. La Lavanda può essere utilizzata insieme al Rosmarino
per ottenere una stimolazione della circolazione.

LEGGERMENTE ANTICOAGULANTE - L’olio essenziale di Lavanda agisce come drenante
sul microcircolo emo-linfatico poiché svolge un’azione stimolante sulla
circolazione in caso di insufficienza veno-linfatica. Agisce in maniera
positiva in caso di ritenzione idrica, pefs (cellulite), stasi linfatiche e
problemi del microcircolo venoso, attraverso la sua capacità di rendere più
fluido il sangue. Si consiglia di eseguire un massaggio emo-linfatico per 2
volte alla settimana al fine di ridurre il gonfiore e la sensazione di gambe
pesanti.

ANTISPASMODICO - Calma dolori e spasmi addominali e può dare beneficio in caso
di dolori mestruali (è però da evitare in caso di mestruazioni abbondanti).

ANTISETTICO - Se diluito nel detergente intimo o in lavande interne, contrasta
le affezioni del sistema genito-urinario, come la cistite.

ANTINFIAMMATORIO - Analgesico, utilizzato in lozioni e oli per massaggi,
allevia i dolori causati da strappi muscolari e reumatismi e aiuta nei ristagni
linfatici causati dalla presenza di cellulite. Molto usata sulla pelle per
calmare gli arrossamenti. Utile dopo un’eccessiva esposizione ai raggi solari.

CICATRIZZANTE – È impiegato sulla pelle, anche la pelle dei bambini, come
ottimo rimedio in caso di ustioni, ferite piaghe, apporta sollievo in presenza
di punture d'insetti, eritemi solari, irritazioni causate da medusa.

DISTURBI INFANTILI – È un'ottima essenza per i bambini: coliche, irritabilità,
raffreddori, agitazione notturna, possono essere alleviati da un massaggio
sulla nuca o sul petto con olio essenziale di lavanda o con qualche goccia
dell'essenza messa sul cuscino o nell'acqua degli umidificatori dei termosifoni.

DEODORANTE - I famosi sacchettini di cotone riempiti di fiori di Lavanda e poi
messi nei cassetti della biancheria, profumano i vestiti e tengono lontane le
tarme.

RILASSANTE - Agisce sull’emotività e sulla psiche donando una sensazione di
tranquillità e di equilibrio.

DIGESTIVA - I fiori usati in un infuso, liberano l’olio essenziale in una
quantità tale da combattere la digestione lenta e difficile, gonfiore e le
coliche addominali, soprattutto se date da stress;

>UTILIZZI:

DIFFUSIONE AMBIENTALE - 1 gc di olio essenziale di lavanda per ogni mq
dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bruciatore di essenze o nell’acqua
degli umidificatori dei termosifoni per alleviare mal di testa, tensione
nervosa, stress, insonnia.

BAGNO TONIFICANTE - 10 gc nell’acqua della vasca, emulsionare agitando forte
l’acqua, quindi immergersi per 10 minuti per usufruire dell’azione
decongestionante per il sistema muscolare e per dolori reumatici e articolari.

APPLICAZIONE LOCALE - 1 o 2 gocce di olio essenziale di lavanda diluite in un
po’ di olio di mandorle dolci, per il massaggio dell'addome dei bambini, in
caso di coliche, per alleviare le punture di insetti e piccole ustioni.

PUNTURE D'INSETTI - Applicato in purezza - oppure diluito in un po' di gel di
aloe o un altro olio vettore come l’olio di mandorle, oliva o di semi, l'olio
di lavanda è in grado di dare sollievo da fastidiosi sintomi, come prurito e
bruciore, causati dalle punture d'insetti.

ACNE - Aggiungere qualche goccia di olio essenziale a una crema per il viso da
applicare sulle zone colpite da acne può essere utile per alleviare il
disturbo. Tale azione è imputabile all'attività antimicrobica ascritta
all'olio. Vi consigliamo di mettere 3 gocce di questo olio essenziale su un
batuffolo di cotone già impregnato di olio vegetale, come olio di mandorle,
olio di semi, da applicare direttamente sulla zona interessata. Lasciate agire
per 5 – 10 minuti. In alternativa, mescolare l'olio di lavanda un po' di
argilla verde (oppure polvere finissima di mandorle) con un po' d'acqua, 2
gocce di olio essenziale di lavanda, qualche goccia di succo di limone e un
cucchiaino di miele. Applicare sul viso e rimuovere con acqua tiepida prima che
secchi del tutto.

CICATRIZZANTE - È comunemente utilizzato per accelerare il processo di
guarigione di ferite, tagli, ustioni e scottature perché migliora la formazione
di tessuto cicatriziale.

HERPES, FUOCO DI SANT’ANTONIO - In caso di infiammazione fare un impacco con
della garza imbevuta di acqua e 5 gocce di olio essenziale di Lavanda. Mettere
la garza direttamente a contatto con la cute e lasciare in posa per almeno due
ore. Ripetere l’operazione se necessario.

FORFORA - Eseguire regolari massaggi del cuoio capelluto con l'olio di lavanda
(eventualmente diluito con gel di aloe), oltre ad essere rilassante, può
rivelarsi un rimedio molto utile per tenere sotto controllo il problema della
forfora. In alternativa, è possibile aggiungere qualche goccia di olio al
normale shampoo. L'azione di controllo esercitata nei confronti di questo
problema del cuoio capelluto è dovuta alle proprietà antifungine dell'olio.

ALOPECIA E PIDOCCHI - L'olio essenziale di lavanda è utile per la cura dei
capelli, perché ha dimostrato di essere molto efficace su pidocchi. Inoltre,
può essere molto utile nel trattamento della perdita di capelli,
particolarmente in pazienti che soffrono di alopecia, una malattia autoimmune
in cui il corpo rifiuta proprio i follicoli piliferi. Uno studio ha riferito
che più del 40% dei pazienti con alopecia hanno riportato un aumento della
crescita dei capelli strofinando regolarmente l'olio essenziale di lavanda nel
cuoio capelluto. Pertanto, l’olio di lavanda è a volte raccomandato come misura
preventiva per la calvizie maschile.

DOLORI REUMATICI E STRAPPI MUSCOLARI - L'olio di lavanda - impiegato in
lozioni e oli per massaggi - può essere utile non solo per favorire il
rilassamento, ma anche per ridurre il dolore e l'infiammazione derivanti da
strappi muscolari e reumatismi.

MALATTIE DA RAFFREDDAMENTO - impiegato per effettuare dei suffumigi, l'olio
essenziale di lavanda è in grado di esercitare un'azione benefica sulle vie
respiratorie messe alla prova da raffreddori e influenze. Si consiglia di
aggiungere 3 gocce di olio essenziale di Lavanda ad un bicchiere d’acqua per
avere a portata di mano un collutorio efficace con cui effettuare sciacqui
contro il mal di gola e gengiviti.

MAL DI TESTA - Per prevenire l’emicrania consiste nell’aggiungere 2 gocce di
olio essenziale di lavanda e 2 gocce di olio essenziale di menta a un
bicchierino (50 ml) di acqua. Da ingerire per uso interno. Aumentando le
quantità, lo stesso rimedio naturale può diventare per uso esterno. Questa
volta avete bisogno di 6 gocce di o.e. di lavanda e 2 gocce di olio essenziale
di menta, da diluire in 50 ml di olio vettore. Frizionate le tempie con un
massaggio circolare usando questo composto. Chi soffre di mal di testa cronico
può farlo 2 o 3 volte al giorno.

ANSIA - Aggiungete 2 gocce di olio essenziale sul cuscino per distendervi al
meglio e predisporvi al sonno. Contro l’ansia, ponete qualche goccia di olio
essenziale su un fazzoletto da inalare durante la giornata. Per uso interno,
l’o.e. di lavanda svolge una funzione riequilibrante del sistema nervoso
centrale, essendo contemporaneamente tonico e sedativo.

OTITE - Preparare un tampone con dell’ovatta e qualche goccia di olio
essenziale di Lavanda e porlo all’interno dell’orecchio. Lasciare il tampone
per tutta la giornata fino a che il dolore non sia diminuito. In alternativa,
aggiungete a 2 cucchiai di olio vegetale, 2 gocce di olio essenziale di
lavanda, 2 gocce di olio essenziale di eucalipto radiata e 2 gocce di
melaleuca. Frizionate e massaggiate delicatamente intorno alle orecchie.

PEDILUVIO - Calcolate di versare nel catino per il pediluvio 2 cucchiai di
sale grosso e 4 gocce di olio essenziale di lavanda e di poter arrivare ad 1
bicchiere di sale grosso e a 10-15 gocce di olio essenziale di lavanda per
l'acqua della vasca da bagno.

DEODORANTE - Con l'olio essenziale di lavanda potete preparare un deodorante
ecologico a base di bicarbonato di sodio da applicare sulla pelle con un
piumino da cipria. Vi basterà mescolare con un cucchiaino 2 cucchiai di
bicarbonato di sodio e 4 gocce di olio essenziale di lavanda. Conservate in un
barattolino e utilizzatelo al momento del bisogno applicandolo sulla pelle come
se fosse un talco. Per un deodorante ancora più profumato, potete aggiungere 2
gocce di olio essenziale di geranio.

SUFFUMIGI - L'olio essenziale di lavanda è utile per fare i suffumigi in caso
di raffreddore e sinusite. Versate 5 gocce di olio essenziale di lavanda in una
pentola con un litro d'acqua bollente insieme a un cucchiaino di bicarbonato.
Mescolate e respirate i vapori che si sprigionano coprendovi la testa con un
asciugamano.

COLICHE - In caso di coliche: massaggiare 1 o 2 gocce di olio essenziale di
lavanda sull'addome.

FERITE CUTANEE E SCOTTATURE - Accelera la guarigione e la cicatrizzazione di
piccole ferite e tagli grazie alla sua capacità disinfettante. Applica l'olio
in piccole dosi, meglio se diluito in un olio vegetale di base. Le piccole
scottature si possono trattare con 2 gocce di lavanda dopo aver passato la zona
colpita sotto l'acqua fredda.

IN ARMADIO E LAVATRICE – Per le tarme e per profumare l vostra biancheria,
fate cadere 4-5 gocce in un fazzoletto di cotone da riporre su cassetti e
armadi. Si può utilizzare anche in lavatrice, versando 10-15 gocce,
nell’apposita vaschetta, mescolandole prima in un po’ di bicarbonato o nel
detersivo da lavatrice che comunemente utilizzate.

>NOVITA’

Diversi studi hanno confermato che l'olio essenziale di lavanda possiede una
discreta attività antibatterica (seppur inferiore rispetto a quella posseduta
da altri oli, come, ad esempio, l'olio essenziale di rosmarino), associata a
un'interessante attività antifungina. Nel dettaglio, quest'olio si è rivelato
efficace contro ceppi di Staphylococcus aureus meticillino-resistenti (MRSA) e
contro ceppi di Enterococcus faecium vancomicino-resistenti; così come si è
mostrato efficace contro funghi quali il Malassezia furfur e il Trichophyton
rubrum. Per tale ragione, l'olio di lavanda è spesso impiegato come rimedio
esterno per contrastare disturbi cutanei come l'acne e la forfora. All'olio di
lavanda sono attribuite interessanti proprietà antinfiammatorie, che sembrano
essere esercitate attraverso l'inibizione dell'attività della fosfolipasi C.
Inoltre, da uno studio è emerso che l'olio essenziale di lavanda è anche in
grado di esercitare un'azione antinocicettiva - quindi, antidolorifica - simile
a quella esercitata dal tramadolo (un farmaco analgesico oppioide). Un
ulteriore studio condotto su quest'olio ha dimostrato come esso sia in grado di
inibire la degranulazione dei mastociti e il conseguente rilascio d'istamina,
riducendo in questo modo la tipica componente infiammatoria delle reazioni
allergiche.

>CURIOSITÀ

Grazie al suo potere antiveleno ancora oggi i cacciatori, quando i loro cani
sono morsi da una vipera, stropicciano i fiori di lavanda tra le dita per
liberarne l’essenza e li strofinano sulla sede del morso per inattivare il
veleno.

>INDICAZIONI:

È un olio essenziale naturale puro 100% ottenuto mediante distillazione in
corrente di vapore rami, fiori e foglie di Lavandandula angustifolia,
provenienti da agricoltura biologica certificata secondo Reg. CE 834/07.
Organismo di controllo accreditato Mipaaft IT-BIO-009. Codice operatore: DO34.
Certificato di conformità: CZ/CC05365 Scad.18/11/2019. Per le sue alte
caratteristiche di qualità è inquadrato secondo il regolamento CE 1334/08 e
quindi classificato come aroma naturale per prodotti alimentari, in quanto
completamente puro e assente da fitofarmaci, metalli pesanti e sostanze
tossiche. Può essere utilizzato per uso alimentare, uso topico e cosmetico
diluito in un veicolo oleoso, ad esempio negli oli da massaggio, oppure come
profumazione per aromaterapia.

>EFFETTI COLLATERALI

Se correttamente impiegato, l'olio di lavanda non dovrebbe causare effetti
indesiderati, poiché è ben tollerato dalla maggior parte degli individui.
Tuttavia, in soggetti particolarmente sensibili, l'applicazione dell'olio in
questione potrebbe causare irritazione, bruciore, arrossamento, dermatiti e
reazioni di fotosensibilità. In caso di comparsa di qualcuno di questi effetti
secondari, è consigliabile sciacquare immediatamente la zona di applicazione e
interrompere il trattamento. Quando assunto per via orale, invece, l'olio
essenziale di lavanda può causare effetti avversi a carico del sistema
gastrointestinale, come nausea e vomito. Infine, da non dimenticare la
possibilità di comparsa di reazioni allergiche in individui sensibili.

>AVVERTENZE:

Conservare in luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce solare. In caso di
irritazione, sospendere l'uso e consultare un medico. Evitare il contatto con
gli occhi e mucose. Da utilizzare sempre diluito. Non applicare su ferite o
irritazioni. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Se ne sconsiglia l’uso in
gravidanza per la sua componente fitoestrogenica, nei bambini e in soggetti
affetti da epilessia.

Le suddette proprietà, indicazioni e modi d'impiego non costituiscono una
prescrizione medica. Tali informazioni hanno puro scopo informativo, per questo
motivo non potrà essere in alcun modo coinvolta la nostra responsabilità. Per
un uso degli oli essenziali a scopi terapeutici consultare un medico.
Quantità/Quantity

10 ml
Brand: canaparelax
1 review for Chaz Kangeroo Hoodies

Aliquam fringilla euismod risus ac bibendum. Sed sit amet sem varius ante feugiat lacinia. Nunc ipsum nulla, vulputate ut venenatis vitae, malesuada ut mi. Quisque iaculis, dui congue placerat pretium, augue erat accumsan lacus

Note: HTML is not translated!
    Bad           Good
  • Total $0.00